• Cultura

    Castelli

    sentinelle del tempo

Castelli, torri e caseforti

In Valle d'Aosta, i primi castelli, torri e caseforti sorsero tra l'inizio dell'XI e il XII secolo, spesso su fortificazioni precedenti. Nei secoli successivi, le funzioni residenziali cominciarono a prevalere sugli elementi difensivi.

Che si incontrino lungo il sentiero o che si ammirino in posizione panoramica sul versante opposto della valle, i castelli sono compagni di viaggio sempre presenti lungo il Cammino Balteo.

da non perdere

Forte di Bard

Imponente fortezza ottocentesca lungo la tappa 23, è oggi un centro culturale che ospita vari musei, tra i quali il museo delle Alpi, e importanti mostre temporanee.

Castello di Issogne

Lungo la tappa 21, tesori d’arte sorprendenti, come la fontana del melograno e i preziosi affreschi delle lunette del portico. 

Castello Gamba

A Châtillon, lungo la tappa 20, il castello ospita la collezione regionale di arte moderna e contemporanea, con oltre 150 opere esposte in 13 sale.

Castello di Fénis

Torri e mura merlate, che evocano una dimensione avventurosa e fiabesca, fanno del castello di Fénis uno dei più celebri castelli della Valle d'Aosta (tappe 19 e 20).

CASTELLI, TORRI E CASEFORTI A PERDITA D’OCCHIO

Castelli e torri
La torre

Castello d’Avise

Avise

Arrivando ad Avise, il primo edificio che si incontra sulla sinistra — un fabbricato di tre piani, affiancato da una torre quadrata — è il castello di Avise. Il castello fu costruito verso la fine del XV secolo da Bonifacio d’Avise o da Rodolfo d’Avise. …

Castelli e torri
Torre con merli a coda di rondine

Castello di Blonay

Avise

Vicino alla chiesa parrocchiale è ben visibile il complesso del castello, costituito da una torre quadrata (sec. XII) e da un corpo di fabbrica più recente (sec. XV), dalle pregevoli finestre a crociera.

Il castello fu in passato dimora della potente …

Castelli e torri
In estate

Castello di Aymavilles

Aymavilles

Il castello di Aymavilles sorge al centro del paese, su un rilievo morenico.

Le quattro torri cilindriche, caratteristiche dell’edificio, furono aggiunte al preesistente corpo centrale da Aimone di Challant, a metà del Trecento. Verso il 1730, il barone …

Castelli e torri
Dall'alto

Forte di Bard

Bard

Già agli inizi del VI secolo d.C. esisteva a Bard una guarnigione composta da sessanta armati che difendevano le cosiddette “Clausuræ Augustanæ”, il sistema difensivo costituito per proteggere i confini dell’Impero.

Nel 1034 tale sistema fu definito “ …

Castelli e torri
Resti del mastio e della muratura

Castello di Brissogne

Brissogne

Del castello, costruito nel XIII secolo ed oggi ridotto a rudere, si possono ancora osservare i resti del mastio e parte della muratura.

Castelli e torri
Castello di Villa

Castello di Villa

Challand-Saint-Victor

È il più antico dei manieri della nobile famiglia degli Challant, una delle più importanti della Valle d’Aosta; fu costruito intorno al X secolo, ma assunse la sua forma definitiva nei primi decenni del Trecento, grazie ai lavori realizzati da Ebalo I di …

Castelli e torri
In estate

Castello di Ussel

Châtillon

Il castello di Ussel, posto su un evidente e scosceso promontorio, incombe da sud sull’abitato di Châtillon.

Costruito da Ebalo di Challant verso la metà del XIV secolo (dato confermato dall’analisi dendrocronologica), il Castello di Ussel rappresenta …

Castelli e torri
Vista del castello da Sud

Castello Gamba

Châtillon

Ingresso gratuito dal 18 al 26 settembre 2021 in occasione dell’evento Plaisirs de Culture

Prenota e acquista i tuoi biglietti online

Il castello

Fu edificato nei primi anni del ‘900 su progetto dell’Ingegner Carlo Saroldi, per volere di Charles …

Castelli e torri
In estate

Castello di Fénis

Fénis

Prenota e acquista i tuoi biglietti online

La storia

Diversamente dagli altri castelli, costruiti per scopi bellici e di protezione, il castello di Fénis non è situato sulla sommità di un promontorio, bensì su un lieve poggio privo di difese naturali. …

Castelli e torri
In estate

Torre medioevale

Gignod

Questa torre a pianta quadrata situata a sud del capoluogo risale probabilmente al XII-XIII secolo.

Mancano notizie storiche.