• Maison Musée Jean-Paul II

    Musei

Maison Musée Jean-Paul II

Località: Introd

Estate 2021:

  • dal 12 al 27 luglio:
    sabato e domenica: 10.00-13.00 14.00-18.00
  • dal 1° luglio al 12 settembre:
    dal martedì alla domenica 10.00-13.00 14.00-18.00
    chiuso il lunedì

Su prenotazione sono possibili aperture straordinarie per gruppi di più di 15 persone e con un costo aggiuntivo di 2 € sul biglietto d’accesso.
Telefono: +39 0165 99290 oppure +39 328 3783099

Gli orari sono soggetti a variazioni: si consiglia di verificarli sul sito web riportato nella sezione “Contatti”.

Intero: 2
Ridotto: 1
studenti fino a 25 anni (da 19 a 25 anni con documento attestante qualità di studente), accompagnatori di persone diversamente abili, gruppi accompagnati da guida escursionistica o guida turistica.

Gratuito: bambini fino a 6 anni compiuti, persone diversamente abili, residenti nei Comuni di Fondation Grand Paradis (Aymavilles, Cogne, Introd, Rhêmes-Saint-Georges, Rhêmes-Notre-Dame, Valsavarenche, Villeneuve), guide turistiche ed escursionistiche.

Sconti: per possessori di “Carta Amico di Cogne”, soci e familiari Touring Club Italiano, accompagnatori di soci Touring Club Junior e possessori di biglietto d’ingresso a Parc Animalier d’Introd, Forte di Bard, M.A.V.

La visita del sito è inclusa nel biglietto cumulativo Fondation Grand Paradis (€ 8,00 intero, € 4,00 ridotto), valido un anno dalla data di emissione per la visita dei siti gestiti dalla Fondation Grand Paradis.

Contatti

Il museo di Les Combes, vero “santuario della memoria” con immagini, documenti ed oggetti relativi al pontificato di Giovanni Paolo II, vuole essere un doveroso omaggio alla figura del Papa polacco che per dieci volte, a partire dal 1989 al 2004, ha scelto per il suo periodo di riposo estivo proprio la Valle d’Aosta ed il villaggio di Les Combes.

La Maison Musée Jean-Paul II è dedicata all’esposizione di una serie di oggetti, documenti e fotografie del Santo Padre che danno una visione globale di questo pontificato.

Questa raccolta presenta da una parte l’aspetto apostolico del Santo Padre nel mondo e, dall’altra, la Sua presenza in Valle d´Aosta attraverso gli oggetti personali usati durante le vacanze valdostane.

A pochi metri dal museo, la Cappella di San Lorenzo è diventata un santuario dedicato a San Giovanni Paolo II che custodisce una reliquia del Santo Padre, una ciocca di capelli.
L’altare con l’immagine di Giovanni Paolo II scolpita in un tronco di mogano africano è dell’artista Franco Chevrere.

Vedi anche