• Jovençan

    Località

Jovençan

Distante appena 7 km da Aosta e posto nel mezzo di vigneti e frutteti resi rigogliosi e produttivi dall’ottimo clima qui presente, Jovençan è un angolo di serenità e relax.
Questo luogo era già abitato in epoca romana, dalla quale deriva il nome di Juventius.
Oltre alla produzione di vino, mele e pere, è altresì florido l’allevamento dei bovini e degli ovini. Le molte mucche, oltre a produrre latte e formaggi, contribuiscono a tenere viva la tradizione della Bataille de reines. È infatti dalle stalle di questo comune che provengono numerose vincitrici delle varie edizioni dell’evento. Qui è poi molto seguita e praticata la rebatta, tipico sport popolare valdostano.

COSA VEDERE
Maison des anciens remèdes: ospitata in una rinnovata casa rurale del Seicento, il Centro si propone di educare un vasto pubblico sull’uso delle piante officinali, i cui segreti si tramandano da secoli nella nostra Regione, attraverso un percorso interattivo.
Castello: ormai ridotto a rudere, i pochi resti del secolo XIII sono la testimonianza della furia distruttrice del Conte di Savoia nel punire i Signori di Jovençan.

NATURA E SPORT
Che si voglia esplorare a piedi, lungo ad esempio il ru d’Arbérioz o in bicicletta fra i vigneti, il territorio di Jovençan saprà sedurre chiunque. Una proposta interessante è ad esempio il giro delle cantine. Questo percorso di difficoltà media tocca i comuni di Villeneuve, Aymavilles, Jovençan, Aosta, Sarre e Saint-Pierre, alla scoperta dei vigneti e delle cantine di vinificazione.

FESTE E TRADIZIONI
● Festa patronale di Saint Ours: si svolge su svariati giorni a inizio febbraio. Oltre alle celebrazioni religiose, questa festa vede momenti di musica, danza e teatro, giochi di carte, oltre a momenti dedicati ai più piccoli.
● Festa dei fuochi dei SS Pietro e Paolo: a fine giugno si svolge la tradizionale accensione del falò, cui segue un momento gastronomico conviviale.

PER I PIÙ PICCOLI
Un’attenzione particolare della “Maison des anciens remèdes” è dedicata ai bambini. Il Centro, infatti, ospita uno spazio a loro dedicato con passatempi tradizionali quali il gioco dell’oca, il “domino della bouteucca de l’apotéquéro” e il sudoku officinale, oltre a spazi ludici interattivi, al fine di acquisire nuove conoscenze, grazie al gioco. Inoltre, i piccoli visitatori potranno mettersi letteralmente nei panni di due piante e partecipare a laboratori didattici.

IDENTIKIT
Altitudine: 630 m
Abitanti: 700
Come arrivare con i mezzi pubblici: Giunti in treno o pullman ad Aosta, da Piazza Manzetti si prende il bus 5 Aosta-Aymavilles fino a Jovençan.

N.B.: queste informazioni non sono direttamente collegate al percorso Cammino Balteo ma contribuiscono all'offerta turistica complessiva della regione Valle d'Aosta.