Centro visitatori del Parco Regionale del Mont Avic - Champorcher
  • Centro visitatori del Parco Regionale del Mont Avic - Champorcher

    Parchi e riserve

Centro visitatori del Parco Regionale del Mont Avic - Champorcher

Località: Champorcher

Primavera 2022
Orario: 8.30 – 13.00 e 14.30 – 18.00

  • Aprile:
    aperto nei giorni: 3 – 10 – 16 – 17 – 18 – 24 – 25 aprile 2022
  • Maggio:
    aperto nei giorni: 1 – 8 – 15 – 22 – 29 maggio 2022
  • Giugno:
    aperto nei giorni: 2 – 3 – 4 – 5 – 11 – 12 – 18 – 19 – 25 – 26 giugno 2022

Per scuole, gruppi organizzati e strutture ricettive, possibilità di chiedere l’apertura su prenotazione, inviando una richiesta motivata con almeno tre giorni di preavviso all’indirizzo email riportato nella sezione “Contatti”.

Accesso libero

Contatti

La struttura
Il centro visitatori del Parco Naturale Mont Avic è stato realizzato recuperando “Villa Biamonti”, un edificio costruito nei primi anni del XX secolo con la funzione di dimora turistica. Il progetto di recupero ha inteso preservare gli elementi più forti e caratterizzanti del fabbricato, reinterpretando in termini contemporanei alcuni aspetti peculiari, quali l’uso del legno negli spazi interni e la fluidità distributiva dell’impianto. La struttura è stata progettata con criteri antisismici, prevedendo l’uso di materiali a basso impatto ambientale, nonché il massimo rispetto dei parametri relativi al rendimento energetico e all’uso razionale di fonti rinnovabili.

La visita
Al piano terreno si trovano l’ufficio informazioni ed una saletta di accoglienza. La parte espositiva – complementare rispetto agli exhibit del centro visitatori del parco presente in località Covarey a Champdepraz e progettata curando il coinvolgimento attivo dei visitatori – descrive gli aspetti geologici, morfologici e biologici degli ambienti di alta quota del Parco.
Al primo piano vengono descritte le più interessanti caratteristiche geologiche e morfologiche del vallone di Dondena, utilizzando una ricca serie di immagini fotografiche, reperti, modelli dinamici ed un plastico su cui vengono proiettate carte tematiche.
Al secondo piano infine sono illustrate flora, vegetazione, fauna e attività pastorali. Particolarmente originali sono gli allestimenti che trattano i piccoli e grandi predatori, utilizzando modelli e reperti in un ottica non consueta.

All’interno del Centro è possibile acquistare al costo di 5,00 € la cartina del Parco Mont Avic in scala 1:25.000, con informazioni utili per gli escursionisti in lingua italiana, francese e inglese e con l’ausilio di due inserti cartografici semplificati.

Un’altra affidabile guida a percorsi, rifugi e posti di ristoro del Parco è la APP “Parco Mont Avic”, scaricabile gratuitamente sia per iPhone che per Android ed utilizzabile anche in modalità off-line, pertanto fruibile anche in punti dove il telefono non riceve.

Vedi anche

Parchi e riserve
Parco Mont Avic

Parco Regionale del Mont Avic

** Valle d'Aosta **

Il Parco del Mont Avic, primo parco naturale valdostano, tutela dal 1989 l’alta valle del torrente Chalamy, nel comune di Champdepraz e, dal 2003, il vallone di Dondena nel territorio di Champorcher.

L’area è caratterizzata da aspetti paesaggistici …

N.B.: queste informazioni non sono direttamente collegate al percorso Cammino Balteo ma contribuiscono all'offerta turistica complessiva della regione Valle d'Aosta.