Pila - Eremo di San Grato
  • Pila - Eremo di San Grato

Pila - Eremo di San Grato

Località: Gressan, Pila

Una bianca cappella circondata dai prati sul limitare del bosco a 1772 m di quota: questo è l’eremo di San Grato, vescovo e patrono della diocesi di Aosta, vissuto nel V secolo d.C.
Le prime tracce documentarie di questo luogo di culto risalgono al XIII secolo; la cappella venne ampliata e impreziosita nel 1754, ma in parte andò distrutta nell’aprile del 1918 a causa di una valanga.. Sulla cima del grazioso campanile svetta una statua raffigurante il santo alta ben 3 metri realizzata nel 1853 dal valdostano B. Thomasset.
L’eremo è raggiungibile a partire dalla chiesa di Santa Colomba a Charvensod con un percorso tra i boschi sul sentiero 102 (2h.40 – dislivello 900 metri). Per ridurre il percorso della passeggiata e il dislivello si può raggiungere Pila in auto o con la telecabina da Aosta.
Per il patrono, nella notte tra il 6 e il 7 settembre si svolge La route des jeunes, una processione che parte dalla chiesa di Pila e arriva fino all’eremo.

Dati tecnici

Percorso

Raggiunto il parcheggio principale di Pila, nei pressi della partenza della telecabina, imboccare la strada sterrata che, dopo essere passata sotto i cavi dell’impianto Pila-Chamolé, con percorso pianeggiante, permette di raggiungere agevolmente l’eremo di Saint-Grat.

Durata andata

0h30

Durata ritorno

0h30

Lunghezza

1.955 m

Periodo consigliato

dal 01/06 a 31/10

Difficoltà

T - Turistico

Dislivello

55 m

N.B.: queste informazioni non sono direttamente collegate al percorso Cammino Balteo ma contribuiscono all'offerta turistica complessiva della regione Valle d'Aosta.