"Feta de l'Oumbra" (festa dell'ombra)
  • "Feta de l'Oumbra" (festa dell'ombra)

    Eventi enogastronomici

"Feta de l'Oumbra" (festa dell'ombra)

Località: Brissogne

Brissogne - Loc. Pacou

05 agosto 2022 - 10 agosto 2022

Contatti

La principale sagra del paese, durante la quale si festeggia il santo patrono, si chiama “festa dell’ombra” a causa dello scarso soleggiamento invernale della zona, dovuto all’ombra proiettata dalle montagne.

E’ una sagra enogastronomica dove è possibile mangiare piatti tipici della Valle d’Aosta, come la polenta, la polenta concia e la Seupetta. Oltre ai classici prodotti si può assaporare altri piatti, quali: la frittura di pesce e le costine alla griglia. Ovviamente oltre il buon cibo ed il vino sempre nella tradizione valdostana; è possibile passare le serate all’insegna del divertimento e della buona musica, grazie ad una serie di orchestre di liscio tradizionale, ed il venerdì dedicato alla discoteca (tutte le serate prevedono ingresso libero).

Programma

Venerdì 5 agosto
19.00 apertura ristorante
22.00 serata danzante con discoteca Discoevoluzione & Eporadio
Foulard Fest

Sabato 6 agosto
10.00 esposizione auto mitiche anni ‘80 e ‘90
12.00 apertura ristorante
16.30 giochi per bambini
19.00 apertura ristorante
21.00 serata danzante con l’orchestra I Ragazzi del Villaggio

Domenica 7 agosto
10.00 12 ore di gara palet
10.00 Batailles de chèvres e martcha du combat – Info: prolocobrissogne@gmail.com
12.30 apertura ristorante
14.30 Pomeriggio danzante con Lady Barbara
19.00 apertura ristorante
21.00 serata danzante con con Lady Barbara

Lunedì 8 agosto
19.00 apertura ristorante
21.00 serata danzante con discoteca Discoevoluzione & Eporadio
Calzini fest – Elezione miss e mister Calza e Ciabatta più originali

Martedì 9 agosto
19.00 apertura ristorante
21.00 serata danzante con Orchestra Summer

Mercoledì 10 agosto
Santo Patrono
19.00 apertura ristorante
21.00 serata danzante con l’orchestra Acquamarina
21.30 serata stelle sul plaid (sdraiati sotto il sole ad osservare il cielo di San Lorenzo con la guida della prof.ssa Marina Villani)

N.B.: queste informazioni non sono direttamente collegate al percorso Cammino Balteo ma contribuiscono all'offerta turistica complessiva della regione Valle d'Aosta.