• Fête de la citrouille… du jardin potager à la table

    Fêtes œnogastronomiques

Fête de la citrouille… du jardin potager à la table

Localités: Verrès

Centre historique

01 octobre 2022 - 02 octobre 2022

Contacts

Une journée dédiée à la découverte de la citrouille.

Accesso gratuito.
13,00 € per le degustazioni c/o gli stand eno-gastronomici

Sabato 1° ottobre

  • Ore 15.00 – Cortile Centro d’Incontro Maison Roux/Péaquin – entrata Vicolo San Rocco 1
    Alberto Rossetto – Fastermagia presenta gli animaletti simpatici della fattoria, laboratorio interattivo e animazione per tutti i bambini, per conoscere tanti piccoli animali. A partire dai tre anni: 1° turno alle ore 15.00 – 2° turno alle ore 16.00.
    Consigliata la prenotazione al n. 337.1500466
  • Ore 18.00 – Piazza Emile Chanoux
    Aperi-zucca, offerto dall’Amministrazione Comunale, a cura dello chef Danilo Salerno.

Domenica 2 ottobre

  • Ore 10.00 – Inaugurazione della manifestazione
    Nel centro storico, esposizione banchetti e Mercato Lo Tsaven Campagna Amica.
    In piazza René de Challant, esibizione del Gruppo Travai d’in cò di Arnad.
  • Ore 11.30 – Piazza Emile Chanoux
    Show Cooking a cura dello chef Danilo Salerno: “Cappellaccio fritto alla farina di castagne e ripieno di zucca e spuma di tomino fresco.
  • Ore 12.00 – Via Caduti della Libertà, 11
    Apertura stand eno-gastronomici. Ingresso € 13,00, comprende la degustazione delle pietanze cucinate dai volontari e del risotto distribuito in piazza Emile Chanoux.
  • Ore 15.00 – Maison La Tour – Piazza René de Challant
    Consegna dei dolci partecipanti alla gara dei Dolci alla Zucca fatti in casa (le domande dovranno essere presentate entro le ore 12.00 di venerdì 30 settembre presso il Municipio).
  • Ore 16.00
    Assaggio dei dolci da parte di una speciale giuria. A seguire, premiazione dei vincitori.

La manifestazione sarà allietata da musica e gruppi locali

In caso di maltempo la manifestazione si terrà presso l’Espace Loisirs Marino Massa

Remarque - Ces informations ne sont pas directement liées au parcours du Cammino Balteo mais elles contribuent à l'offre touristique globale de la Vallée d'Aoste.